Eventi in Barbagia

Eventi in Barbagia

Eventi Cortes Apertas Orani 2018
Descrizione
Paese

CORTES APERTAS ORANI 2018

Settembre 22 - 23

ORANI.

Orani è un comune della Sardegna di circa 3.000 abitanti situato nella provincia di Nuoro, facente parte del territorio barbaricino. L’artigianato oranese è espressione d’arte: cassapanche in legno, manufatti in granito e in ferro, gioielli d’oro, tappeti e coperte, abiti in velluto e orbace, cambales e cusinzos in cuoio. In sughero è la maschera de su bundhu, simbolo del paese.

 

La storia.

È un centro molto antico, la cui storia si sviluppa dall'età prenuragica arrivando al periodo giudicale sino all'età moderna, diventando sede di marchesato. 
La storia del periodo moderno è testimoniata dalla presenza di numerose chiese, risalenti al XVI-XVII e XVII secolo, nonché da diverse abitazioni nobiliari. È molto noto nell'ambito artistico, vantando nomi quali quelli dello scultore Costantino Nivola, del pittore Mario Delitala, dello scrittore Salvatore Niffoi.

 

Il territorio.

Domus de Janas, isolate e in piccoli gruppi, attestano la presenza umana dal Neolitico Recente. Notevoli sono le necropoli sas Fossas e Badde Roma, con otto e cinque ipogei. Riferibili alla fine del Neolitico sono due dolmen e sei menhir, di cui quattro alti sei metri. Sono presenti una ventina a tholos, compreso l’Athethu, e alcuni complessi. Il più imponente è il nuraghe Nurdole. A completare le testimonianze nuragiche, vi sono le tombe di Giganti di Istelenneru e fonti sacre.

 

Maschere tradizionali.

Quella de Su Bundhu è una maschera antropo-bovina che copre l’intero viso di chi la indossa. Ha una forma ovoidale propria del viso umano ed è caratterizzata da tratti somatici fortemente accentuati, come il nasoi baffi. Una protuberanza si estende sotto la bocca a definire il doppio mento; in fine le corna bovine issate sulla fronte, segnano allo stesso tempo il confine e la simbiosi tra l’umano e l’animale. La maschera viene realizzata interamente in sughero, abilmente lavorato a mano dagli artigiani locali. Parte dell’abito sono anche Su Saccu e Su Trivutzu.

Luoghi

Copyright © 2018 Oligamma - Tutti i diritti riservati
Developed by gb-ing, powered by etc-cms

termini d'uso - esclusione di responsabilità - privacy e cookie

7880